Settimana dedicata alla pioggia

Su molte delle nostre regioni la pioggia sarà presente per alcuni giorni ancora. Analizzando la circolazione generale con l'ausilio delle mappe a 500 hPa che, come sempre, ci forniscono una visione chiara dello schema di circolazione atmosferica, possiamo notare che il Mediterraneo centro-occidentale rimane interessato da un'area depressionaria.


Il giorno 13 una nuova alimentazione fredda giungerà dall'Atlantico settentrionale e rinforzerà l'intera struttura depressionaria che rimarrà comunque sostanzialmente stabile poco a ovest della nostra penisola, le correnti sud-occidentali prevalenti faranno sì che l'umidità presente sul Mediterraneo unitamente alle caratteristiche instabili del sistema depressionario, manterranno condizioni di variabilità, spesso perturbata su molte nostre regioni.

Entro il giorno 15 la circolazione si isola dal flusso principale, mentre un promontorio anticiclonico più robusto sulla Grecia ne ostacola il traslare verso levante.

Le correnti atlantiche per il giorno 16 cercano di aprirsi nuova strada verso il Mediterraneo a latitudini più basse mentre continua a roteare senza spostarsi di molto l'area depressionaria che ancora coinvolge e interessa più da vicino il nostro Centrosud.

La guarigione del tempo pare quindi ancora piuttosto lontana, ma come sappiamo bene è la primavera, volubile e spesso incerta, piena di nubi nel cielo così come di proverbi sulla pioggia.
Appuntamento ai prossimi aggiornamenti.