Altocumulus (Ac)

Gli altocumuli sono le nubi che incontriamo più frequentemente nella media trosposfera, possono avere una grande varietà di forme ed essere originate da molteplici situazioni. La quota dove ritroviamo queste nubi varia dai 3000 ai 6000 metri circa e a seconda della quota e della stagione (o della massa d'aria), la nube può essere composta sia da vapore allo stato liquido che da cristalli di ghiaccio.

 

Previsione empirica: la nube non apporta precipitazioni, ma nella forma che vedete nella fotografia rappresenta un indice di instabilità atmosferica. Se sono osservati altocumuli in un cielo privo di altre nubi già durante le ore mattutine, sarà possibile l'insorgenza di temporali durante il giorno. Al contrario se dopo un pomeriggio di nubi cumuliformi a queste si sostituiscono altocumuli densi (Altocumulus cumulogenitus) nel tardo pomeriggio o in serata è indice di un miglioramento, ovvero l'instabilità pomeridiana volge al termine e la serata si preannuncia tranquilla.

 

© Isobare 2015 - Leggi il disclaimer per informazioni su condizioni e utilizzo del presente sito.