Atlante delle nubi

In questa sezione potrete trovare un riassunto delle principali formazioni nuvolose che si possono comunemente osservare nel cielo. A fianco della descrizione, come curiosità, sono stati inseriti i simboli utilizzati nelle rappresentazioni sinottiche. In coda una breve descrizione di una possibile "previsione empirica" formulabile osservando quella particolare nuvole.

Attenzione però che la previsione empirica è soltanto un'indicazione di massima e non può in alcun modo sostituire una previsione del tempo formulata da un professionista, in questo caso si è voluto indicare quali sono le collocazioni più frequenti di alcune nubi e il relativo stato del tempo in un contesto quasi più folkloristico che scientifico.

 

Le categorie principali nelle quali si classificano le nubi sono:

 

le nubi basse tra le quali annoveriamo i cumuli, i nembostrati, gli strati e gli stratocumuli.

le nubi medie composte principalmente da altocumuli, altostrati.

le nubi alte dove ritroviamo i cirri, i cirrostrati e i cirrocumuli

le nubi a sviluppo verticale ovvero i cumulonembi anche se in qualche eccezione vi rientrano anche i cumuli

© Isobare 2015 - Leggi il disclaimer per informazioni su condizioni e utilizzo del presente sito.